Scoperta la particella di Dio? Speriamo che l'abbia presa bene

Scritto da: -

Uno giustamente inventa il mondo e poi non è che ti dà la ricetta così.

creazione.jpg

Ieri è stata una giornata importante: i fisici del cern hanno scoperto qualcosa di grosso. Sembra che abbiano osservato segnali al livello di 5 sigma nella regione di massa intorno ai 126 GeV, qualunque cosa voglia dire.

Quello che mi sembra chiaro è che nell’era delle intercettazioni, della tecnologia e della privacy a rischio, nemmeno Lui può stare tranquillo: hanno trovato la particella di Dio, e io spero proprio che non l’abbia presa male.

Ci provavano da anni ma invano: uno giustamente inventa il mondo e poi non è che ti dà la ricetta così. Se la tiene segreta e ben stretta, vorrei vedere te.

Ma questi fisici non vogliono proprio farsi i fatti loro. Vogliono sapere cosa c’è dietro al mondo. E così hanno scoperto l’inimmaginabile, l’origine di tutto, il mistero della creazione della materia… una particella. Ma come. Tutto qui?

Io mi aspettavo significati cosmici, rivelazioni ultime e primi motori immobili, o per lo meno un mistero come si deve. Invece era solo una misera particella. Fin troppo semplice. Sono un po’ delusa.

Faccio un appello personale: visto che la realtà tende ad essere deludente e che i tempi non sono neanche semplicissimi, potreste almeno non scoprire come si predice il futuro o perché viviamo? Lasciateci sognare ancora un po’, vi prego.

(P.S. Se vuoi capire davvero qualcosa sul bosone di Higgs, leggi il post di Scienza e Salute)

(Immagine tratta da Flickr)

Vota l'articolo:
3.00 su 5.00 basato su 1 voti.