29 febbraio, il giorno che non vale

Scritto da: -

Oggi è quel giorno: sfogatevi, liberatevi, fate pazzie. In fondo oggi non esiste.

ventinove.jpg

Questa cosa dell’anno bisestile che porta male, ad esempio, io non l’ho capita.

Ci regalano un giorno che non esiste: come si fa a parlarne male? È una cosa assolutamente straordinaria.

Un giorno in cui tutto è permesso. Andiamo: chi potrà mai credere a qualcosa che è successo il 29 febbraio? Tutti sanno che febbraio ha 28 giorni.

Sì esatto, dovrebbe essere una volta ogni 4 anni ma diciamocelo: in realtà è molto più raro, lo sappiamo tutti. A me sarà capitato una, due volte al massimo nella vita di imbattermi in un 29 febbraio. Almeno così mi pare.

Oggi è quel giorno. Approfittatene: in fondo quello che fate oggi non vale. Non del tutto almeno.

Sfogatevi, liberatevi, fate pazzie. Fate cose che non siete sicuri di voler fare, ma tanto se ci avete pensato anche solo una volta - fidatevi - vuol dire che sì, volete farle.

Dite quella cosa a quella persona, fatelo, tanto se va male che vi frega, era il 29 febbraio, mica un giorno vero.

Fate cazzate, il 29 febbraio non conta. Voglio dire, se hanno creato un giorno che esiste una volta ogni 4 anni, un motivo ci sarà.  

 

(L’immagine è presa da Flickr)

Diventa fan di Messa in scena su Facebook!

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
 
 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Messainscena.blogosfere.it fa parte del canale Blogo News di Blogo.it Srl socio unico - P. IVA 04699900967 - Sede legale: Via Pordenone 8 20132 Milano